Chi è di scena

Tre moschettieri e mezzo...

(Scusaci Dumas!)

di Massimiliano Bruno
regia di Paolo Battisti

dal 19 al 31 marzo 2019

da martedì a sabato ore 21,00
domenica ore 17,30
lunedì riposo

Biglietti: Ingresso a offerta libera
Il ricavato dello spettacolo sostiene il progetto di scolarizzazione in India portato avanti da Amar e l'India Onlus


Info e prenotazioni:
SMS 3487652801 - info@squinternati.it


Scusaci Dumas è il sottotitolo di questo spettacolo, che rivisita con sagace ironia la vicenda dei tre portentosi Moschettieri. Il giovane D’Artagnan vorrebbe duellare al fianco dei tre prodi, ma non sarà facile per lui essere accolto nel nobile corpo delle guardie del Re... Rimarrà Moschettiere a metà?! Gli ingredienti del romanzo di Dumas ci sono tutti: la dolce Costanza, il misterioso Rouchefort, il potente Richelieu, la perfida Milady e l’algida Regina tutti compaiono nella locanda dove si svolge la vicenda... Riuscirà l’attenta regia ad evitare che la storia venga stravolta e che la compagnia prenda il sopravvento? In ogni caso, se puoi, scusaci Dumas!


 

Prossimamente in scena...


Awakening

di Simona Di Pietro
brani originali e cover

concerto per VITALA FESTIVAL

25 marzo 2019 ore 21

Info e prenotazioni


Maggie 'n' Brigid

di Shane Harnett, regia di Michael Fitzpatrick
spettacolo in lingua inglese

dal 2 al 7 aprile 2019

Info e prenotazioni


Il Teatro

Il teatro dispone di 149 posti, si trova nel quartiere Delle Vittorie nel complesso della Chiesa del Sacro Cuore di Cristo Re affidata ai Padri Dehoniani. Tutto il complesso è stato progettato dall'architetto Marcello Piacentini,costruito a partire dagli anni 20 e inaugurato nel 1934. Il Teatro è da subito attivo col nome, Pax, in seguito cambiato in San Genesio, in onore di un commediante martirizzato nel 303 dall'Imperatore Diocleziano e divenuto poi protettore degli attori.

Chi siamo

Il teatro è gestito dal 2005 dall'Associazione Amici del San Genesio che non ha fini di lucro ed è composta da professionisti del settore della comunicazione. L'Associazione intende riattualizzare l'originale vocazione del teatro e porsi come luogo di incontro tra diverse espressioni e appartenenze culturali, a partire da quelle del Mediterraneo.

 

Dove siamo

 

 

Contatti