La storia del teatro

Il teatro è gestito dal 2005 dall'Associazione Amici del San Genesio che non ha fini di lucro ed è composta da professionisti del settore della comunicazione. L'Associazione intende riattualizzare l'originale vocazione del teatro e porsi come luogo di incontro tra diverse espressioni e appartenenze culturali, a partire da quelle del Mediterraneo.

La dimensione interculturale è percepita dall'associazione come una fonte ricca di suggestioni e strade da percorrere. Una particolare attenzione è rivolta ai giovani e alle loro espressioni culturali, dal cinema, al teatro, alla danza, alla musica e alla pittura.

Il teatro dispone di 150 posti, si trova nel quartiere Delle Vittorie nel complesso della Chiesa del Sacro Cuore di Cristo Re affidata ai Padri Dehoniani. La congregazione molto sensibile all'animazione culturale da subito ha dedicato uno spazio del complesso architettonico, voluto dal fondatore padre Leone Dehon, alla creazione di uno luogo di incontro tra culture e realtà diverse attivo nel territorio.

Tutto il complesso è stato progettato dall'architetto Marcello Piacentini, i lavori iniziarono a partire dagli anni 20 e nel 1934 fu aperto al culto. Negli stessi anni lo spazio del Teatro è attivo come cinema-teatro. Successivamente l'originario nome Pax fu sostituito dall'attuale San Genesio, un commediante martirizzato nel 303 dall'Imperatore Diocleziano e divenuto poi protettore degli attori.


    •  

    •  

chi  in scena

 

 

 

Rassegna di teatro civile e di narrazione

> TUTTO IL PROGRAMMA

 

Le nostre proposte artistiche

> IN MOSTRA NEL FOYER

 

Spettacoli e laboratori per l'infanzia

> I PROGRAMMI

 

Le nostre proposte musicali

> TUTTI I CONCERTI

 

Gli spettacoli in lingua inglese

> IL CARTELLONE

teatro san genesio libre